A Masone con gli allevatori


Allevatori Valle SturaMercoledì 20 maggio
sarò a Masone con la candidata alla presidenza della Regione Liguria Raffaella Paita per incontrare gli allevatori e parlare con loro e con le organizzazioni professionali agricole dei problemi e delle opportunità della zootecnia ligure.

Appuntamento alle 9.30 alla Sala Don Bosco dell’Opera Mons. Macciò a Masone

Diario elettorale, giorno 6: Oggi sopralluoghi presso aziende agricole della Valle Stura per un progetto di miglioramento dei sistemi di prevenzione dei danni causati dal cinghiale

Sopralluoghi presso le aziende agricole della Valle Stura propedeutici all’avvio di un progetto per il miglioramento dei sistemi di prevenzione dei danni causati dal cinghiale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Raffaella Paita a Campo Ligure

2014_12_17_CampoligureMercoledì 17 dicembre Raffaella Paita sarà in Valle Stura per presentare la sua candidatura alle primarie del centro sinistra per il presidente della Regione Liguria.
Sarà l’occasione per conoscere gli obiettivi del suo programma ma anche per raccogliere le testimonianze degli amministratori dei Comuni delle Valli Stura e Orba che in questi anni hanno stabilito con Lella un rapporto di proficua e assidua collaborazione, di cui si è avuta conferma anche in occasione degli ultimi eventi alluvionali che hanno duramente colpito il nostro territorio.
L’incontro è alle 21 nella sala polivalente della ex Comunità Montana, in via Convento 8 a Campo Ligure.

Invito tutti a partecipare!

Valli Stura e Leira: da Regione fondi per progetti di sicurezza

Incontro con gli amministratori delle valli Leira e Stura per i progetti del dopo alluvione

Incontro con gli amministratori delle valli Leira e Stura per i progetti del dopo alluvione

A partire da questa mattina ho accompagnato il presidente della Regione Claudio Burlando e l’assessore regionale alla protezione civile Raffaella Paita negli incontri con gli amministratori comunali delle Valli Leira e Stura.

A Mele la prima riunione con il Sindaco Mirko Ferrando e la sua giunta per mettere a fuoco le principali criticità del territorio e definire progetti e linee d’azione. A seguire gli incontri presso il Comune di Rossiglione con i sindaci e gli amministratori dei Comuni della Valle Stura per la presentazione dei progetti che riguardano le principali criticità conseguenti ai recenti eventi alluvionali e le relative priorità progettuali.

L’assessore Paita ha assicurato l’impegno della Regione a dare copertura con una parte dei 379 milioni di euro che la Regione Liguria ha ottenuto per la messa in sicurezza del Bisagno (terzo lotto e scolmatore), che potranno essere messi a disposizione anche per risolvere altre questioni sugli affluenti del torrente Bisagno, poiché 50 milioni per la galleria scolmatrice del Fereggiano sono già stati finanziati.
In questo modo la Regione può liberare risorse importanti per opere non ancora finanziate a Genova e anche nell’area metropolitana, dove ci sono progetti pronti, grazie al lavoro svolto in questi anni dalla Regione insieme ai Comuni.

Visto che il criterio adottato dal Governo per selezionare gli interventi si basa sul rischio idrogeologico e sulla cantierabilità, la Liguria conta di essere premiata per aver messo a punto i progetti per tempo.

Questi i progetti che verranno finanziati:
A Mele: consolidamento movimenti franosi in località Biscaccia
A Masone: consolidamento franoso del versante in località Regalli
Campo Ligure: sistemazione dissesto idrogeologico area frana in località Mongrosso
Rossiglione: ripristino del corretto riflusso del torrente Berlino

Complessivamente si tratta di circa cinque milioni di euro

Alluvione: aggiornamenti dalla Valle Stura

frana località Mongrosso, a Campo Ligure

frana località Mongrosso, a Campo Ligure

Aggiornamenti ultimo minuto sulla situazione in ValleStura‬, critica anche questa volta. Continuano la piogge, ma con minore intensità e il livello dei torrenti si è abbassato.

A causa di una frana a Rossiglione‬ evacuate dodici persone.
La ferrovia Genova-Acqui Terme è interrotta ed è chiusa al traffico anche la strada provinciale 465 tra Rossiglione e Ovada.

A ‪‎Mele‬ sono esondati due torrenti, a ‪‎Masone‬ l’esondazione si è verificata, ma in modo limitato.

frana località Mongrosso, a Campo LigureA Campoligure‬ una frana in località Mongrosso‬, dove erano già isolate venti famiglie e cinque aziende agricole, ha costretto il Comune a far evacuare sette famiglie.

La minaccia di cedimento del versante ha fatto chiudere al traffico, per precauzione, due delle tre corsie in direzione sud dell’autostrada A26.

frana a Campo Ligure

Mi trovo da questa mattina al Centro operativo comunale insieme al sindaco di Campoligure, Andrea Pastorino. Abbiamo fatto sopralluoghi su tutto il territorio, interessato anche in altri punti da smottamenti

Alluvione Valle Stura: come ottenere gli aiuti

Come ottenere gli aiuti della Regione per i danni alluvionali?

Domani sera, martedì 28 ottobrealle 20,45 presso il Comune di Campo Ligure l’Assessore regionale allo Sviluppo Economico Renzo Guccinelli incontrerà imprese,  artigiani e commercianti che hanno subito danni a causa dell’alluvione che ha colpito la Valle Stura per illustrare i contenuti del bando regionale. Il bando mette a disposizione una prima dotazione di 20 milioni di euro.

Sarò con l’Assessore per fornire informazioni e collaborazione alle aziende che intendono avvalersi dei contributi.