Dolore ed angoscia per la tragedia in porto.

crollo torre pilotiQuesta mattina mi sono recato, insieme al consigliere Scialfa, al Molo Giano dove nella notte è accaduta la tragedia che ormai tutti ben conoscono.

Non ci sono parole per descrivere la sensazione di vuoto e di dolore davanti all’immagine delle macerie ed il mio pensiero va a coloro che sono ancora dispersi sotto le rovine della palazzina piloti o nelle opache acque di Molo Giano.

Esprimo il mio più profondo cordoglio nei confronti delle vittime e vicinanza e solidarietà alle famiglie e ai lavoratori del porto.

Antonino