25 aprile: nel ricordo di Don Gallo. Festa della Liberazione a Campoligure, dove è sepolto il parroco di strada

don_gallo_00Sarà una Festa della Liberazione nel nome e “sulle orme” dei partigiani Don Andrea Gallo e del fratello Dino, quella di venerdì 25 aprile a Campo Ligure, in Valle Stura.

Per continuare a essere “trafficanti di sogni”, per non stancarci mai di “osare la speranza”, annuncia, citando Don Gallo, l’invito alla manifestazione, a cui sarà presente anche il gonfalone della Regione Liguria.

Il programma prevede alle 9 il ritrovo nel municipio di Campo Ligure e alle 9,15 la messa nella chiesa parrocchiale in piazza Vittorio Emanuele II. Sempre in questa piazza, alle 10, verrà deposta una corona al monumento ai caduti e partirà un corteo per portare un saluto alla tomba di Don Andrea Gallo.

Alle 11 ci sarà la commemorazione nel palazzetto dello sport, in piazza Europa.
Oltre ai rappresentanti delle istituzioni locali e regionali saranno presenti Vittorio Gallo, per la comunità di San Benedetto al Porto, Massimo Bisca, presidente provinciale Anpi e Maurizio Landini, segretario generale Fiom.

don_gallo_02

Convegno “Dai valori che hanno sostenuto la Lotta di Liberazione alla difesa dei principi della Costituzione”

convegno 20111201Questa mattina ho partecipato al convegno che si è tenuto a Campo Ligure sul tema “Dai valori che hanno sostenuto la Lotta di Liberazione alla difesa dei principi della Costituzione“.

Tra i relatori Dario Rossi dell’Associazione Giuristi Democratici e Massimo Bisca Presidente dell’Anpi di Genova. L’iniziativa è stata promossa nell’ambito della campagna di sensibilizzazione della politica e dell’opinione pubblica per rompere il clima di silenzio e di indifferenza intorno al tentativo del Parlamento di modificare l’art.138 della Costituzione.

Occorre la massima vigilanza nei confronti dei rischi connessi al tentativo di superare la fondamentale norma di garanzia prevista per mettere la carta costituzionale al riparo da forzature congiunturali e da tentazioni legate a sbocchi di stampo autoritario.