Norme ad hoc e risorse finanziarie per le aree protette

Valbrevenna, Parco regionale Antola

I Siti di Interesse Comunitario (SIC) e le Zone di Protezione Speciale (ZPS) della Liguria sono circa 120 aree di pregio naturalistico e storico – dal parco del Beigua al fondale di Capo Mortola, da alcune zone delle Cinque Terre all’Isola Palmaria – protette e regolate da una particolare normativa regionale.
Tale normativa, se applicata in modo restrittivo e troppo generale, può ostacolare l’attività di agricoltori, boscaioli e anche operatori turistici che lavorano sul territorio e contribuiscono alla salvaguardia dell’ambiente e alla prevenzione delle alluvioni.

Come ho spiegato questa mattina in Consiglio regionale, la normativa va applicata tenendo conto delle peculiarità di ogni territorio, del clima e delle attività che vi operano, senza rimanere prigionieri di logiche rigidamente vincolistiche e burocratiche. Rigidità che si sono manifestate spesso nell’applicazione delle direttive comunitarie che vigilano sulla tutela di queste aree.
Per fare un esempio: a Monesi, dove hanno realizzato degli impianti sciistici, ci sono aree situate all’interno di un SIC sulle quali è inibito il passaggio con le ciaspole.

Su questo tema, in Consiglio regionale, si è registrata una sostanziale convergenza tra le forze politiche della maggioranza e dell’opposizione, per cui l’argomento è stato rinviato all’esame della Commissione attività produttive.

Occorre coinvolgere le amministrazioni comunali e le associazioni di categoria, ad esempio dell’agricoltura e del turismo, nella predisposizione e nell’adozione delle misure di conservazione dei SIC e delle ZPS. Un ulteriore impegno è necessario anche per dotare gli enti gestori delle aree protette di adeguate risorse finanziarie, anche attraverso l’integrazione con gli strumenti della programmazione comunitaria del periodo 2014-2020, in particolare del Piano di Sviluppo Rurale e del POR FESR.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...