A proposito del Piano Territoriale Regionale della Liguria

AP25Il progetto di PTR (Piano Territoriale Regionale), in fase di elaborazione da parte degli Uffici regionali, si configura come uno strumento di pianificazione destinato a regolare il governo del territorio ligure nei prossimi decenni, con effetti rilevanti sulla struttura economica e sociale.

Come tale, prima che il progetto sia concluso e venga adottato dal Consiglio Regionale, deve essere attentamente valutato sotto l’aspetto degli indirizzi politico-programmatici, in coerenza con il quadro normativo regionale e statale.

Dalle consultazioni avviate in questa fase con i Comuni, stanno emergendo forti perplessità rispetto ad un’impostazione che sembra limitare gli spazi di autonomia comunale, codificando la realtà ligure dentro una griglia di categorie, perimetrazioni e indicazioni prescrittive che non tengono adeguatamente conto delle diverse caratteristiche orografiche, paesaggistiche e produttive del territorio regionale.

Va bene limitare il consumo di suolo ma nello stesso tempo devono essere garantiti i necessari elementi di flessibilità alla pianificazione di livello locale, anche nella sua dimensione sovracomunale, per contrastare il preoccupante fenomeno dell’abbandono dei territori agricoli insediati e del dilagare della copertura boschiva e per riqualificare le aree dismesse e male utilizzate, non solo nei principali centri urbani, ma in tutto il territorio.

Bisogna evitare che i condivisibili obiettivi di politica territoriale da cui muove l’impianto del PTR possano determinare un freno piuttosto che uno stimolo allo sviluppo.

Il Gruppo regionale del PD è impegnato a far sì che il percorso di coinvolgimento dei Comuni sia rispettoso delle loro competenze, e dia loro il tempo necessario per approfondire adeguatamente la documentazione e per proporre modifiche all’impianto normativo e cartografico.

Ho chiesto che tale confronto metta contestualmente al centro anche la revisione della legge urbanistica regionale ai fini di una migliore comprensione e valutazione dell’intero processo di riforma del sistema di pianificazione territoriale regionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...